giovedì 5 luglio 2018

Blog a scartamento ridotto (ma lo era già da diverse settimane).

Stacchiamo la spina per qualche giorno.

Che qui non si vede una lira. Ma neanche un euro.

Ciao. E riposatevi anche voi.

PS: su Twitter qualche nostro collaboratore dovrebbe fare capolino, ogni tanto.


mercoledì 4 luglio 2018

Scarabocchi e feticismi di inizio luglio.

Subito uno scarabocchio coi fiocchi che ci segnala l'attento Saverio Lombardo sulla nostra pagina Facebook:

Giampaolo Pansa si è dimesso da La Verità in dissenso politico sulla linea filo Salvini del giornale diretto da Maurizio Belpietro. Pansa ha avviato contatti con Travaglio. Arriverà al Fatto Quotidiano? Vedremo.

----

FETICISMI DEL 3 LUGLIO 2018

In prima pagina (forse per la prima volta dall'avvento della Nuova Repubblica) ecco l'estremorientalista Raimondo Bultrini, sulla vicenda dei 12 ragazzi divorati dalla grotta a Mae Sai.


----

L'ex americalatinista Omero Ciai che va a Città del Messico a seguire le elezioni nel giorno in cui il Messico esce dal Mondiale.


----

Da un paio di giorni il Pianeta Repubblica è su pagina singola.


----

Strepitosa (e anche un po' metafisica) la vignetta di Bucchi.


----

In attesa di leggere Gianni Mura dalle strade del Tour, accontentiamoci di leggere il decatleta Paolo Rossi da Wimbledon.


----

FETICISMI DEL 4 LUGLIO 2018

In prima pagina ritratto di Pierluigi Bersani di NSDR Marta Signori. Diciamo abbastanza somigliante, anche se si poteva fare di più.


----

Non male il calembottur di oggi.


----

Dopo giorni di panico, il Pianeta Repubblica torna su due pagine.

----

Da non perdere il pezzo del Kola, al secolo Piero Colaprico, su Giorgio Scerbanenco, di cui va ora in libreria “L’isola degli idealisti”.


----

Infine segnaliamo un divertente tweet che contesta l'eccessivo interesse di Repubblica (noto covo bianconero) al possibile arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus.

lunedì 2 luglio 2018

Scarabocchietti sparsi.

Quei finisseur di Refus, hanno scovato questa cosa da Repubblica di qualche giorno fa:

Neologismi numerici forse dettati dalla mancanza di spazio nell'occhiello (o dall'inizio delle sostituzioni ferie nelle redazioni centrali).


----

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:


Caro Pazzo, 

da qualche giorno i quotidiani locali della flotta GEDI hanno avviato la loro riforma grafica. Abbiamo sfogliato l'edizione odierna del Piccolo di Trieste: l'impostazione è molto simile a quella de La Stampa soprattutto nella prima pagina e nella distinzione per colori delle varie sezioni oltre all'ingrandimento dei caratteri per una lettura più agevole (non si spiega perché invece Rep non lo abbia fatto!) e un miglior uso delle foto. Resta comunque molto forte l'impronta locale nello sfoglio, da sempre ne Il Piccolo ancora più accentuata per via della posizione geografica rispetto agli altri giornali del gruppo (la pagina sui Balcani e quella sull'Istria continuano ad essere presenti).

Signor Marco

----

Quelli di Errore di Repubblica hanno trovato l'ennesimo magagna, stavolta in un pezzo di Roberto Fuccillo:

Pagina 9 di ieri: il ministro della famiglia si chiama Lorenzo Fontana. Non Giorgio.

mercoledì 27 giugno 2018

Scarabocchi sparsi del giorno: il palio di Giannelli, la nostalgica ellekappa e il ritratto di Ainis che sembra quello di Gentile.

Per dovere di cronaca nostalgica, segnaliamo che il Palio di Siena del prossimo 2 luglio è stato disegnato da Emilio Giannelli, storico vignettista del Corriere (nonchè contradaiolo del Drago) che ha utilizzato tutta la sua tecnica e il suo stile per disegnare il drappellone.

Giannelli non lo ostenta troppo ma tra i volti disegnati c’è anche il suo.



----

FETICISMINI DEL GIORNO

Grazie all'Argentina, torna in prima pagina Gianni Mura.


----

Faccina di Alessandro Bergonzoni firmata da NSDR Marta Signori. Somiglianza così così.


----

Quella nostalgica di ellekappa, che ci crede ancora. Ha tutta la nostra comprensione.


----

Complimenti al collaboratore di Repubblica Michele Ainis (che, tra l'altro, è stato anche immortalato poche pagine prima da NSDR. Ma più che il suo, il ritratto sembra quello di Claudio Gentile, storico difensore di Juve e Nazionale.



----

Nello Sport, piccola imperfezione grafica, il filetto attaccato al titolo, che non piacerà a Francesco Franchi.


----

Chiudiamo con un errore scovato da quelli di Errore di Repubblica, i nipotini di PPR:

Pagina 6 di Repubblica di oggi: Il processo di adesione della Grecia all'Euro fu portato avanti dal governo Simitis, non dal governo Karamanlis, come scrive erroneamente Marco Ruffolo nel suo pezzo.

Kostas Karamanlis divenne primo ministro nel marzo 2004, quando il paese da oltre due anni aveva abbandonato la dracma per il nuovo conio.

martedì 26 giugno 2018

Scarabocchietti del giorno: Salvini querela Bucchi, le faccine curiose e altre amenità.

La vignetta di Bucchi di ieri non è piaciuta a quelli di Libero, che l'hanno definita "Lo schifo di Repubblica".

La vignetta non è ovviamente piaciuto manco a Salvini che su Twitter ha detto che querelerà il disegnatore di Largo Fochetti.



----

L'attento Saverio Lombardo, su Facebook, ci segnala questo evento:

Sala del Refettorio di San Macuto (già del Seminario, 76) oggi alle 17:30

Presentazione del libro: "A mano disarmata" di Federica Angeli (Baldini&Castoldi).
Con l'autrice saranno presenti i deputati del Partito democratico Luciano Nobili e Marco Minniti, e il magistrato Alfonso Sabella. Coordina Stefano Costantini.

----

FETICISMINI DI OGGI

L'EMerito Ezio Mauro ci insegna "Come ritrovare la sinistra".


----

Due curiosità in un colpo solo dalle faccine di NSDR Marta Signori.



----

L'Europa secondo Massimo Bucchi. Stavolta rischi di querela non dovrebbero esserci.

lunedì 25 giugno 2018

Feticismi e Scarabocchi di un caliente weekend (e non solo).

Su Repubblica del 22 giugno scorso, Gianni Mura scrive che Jorge Sanpaoli, ct dell'Argentina, somiglia sempre di più a Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

Giudicate voi.



----

Sempre su Gianni Mura, un feticismo tratto dall'ultimo numero di Rolling Stone, in una recensione di Alberto Piccinini a Calcutta.


----

FETICISMI DEL 23 GIUGNO 2018

Osservatorio Necrologi. RIP.


----

Un botta e risposta nella pagina delle Lettere.


----

FETICISMI DEL 24 GIUGNO 2018

Per un giorno, il mappamondo del Pianeta Repubblica viene affittato dal Mondiale di calcio 2018 per una panoramica del nuovo melting pot calcistico.


----

FETICISMI DEL 25 GIUGNO 2018

Un Bucchi che su Twitter sta già dividendo le masse.


----

Complimentoni all'EMerito Ezio Mauro per il nuovo riconoscimento.


----

Chiudiamo con un insulto a caso su Twitter.

venerdì 22 giugno 2018

Scarabocchi anarchici di oggi.

Rosario DM ci chiede:

Voi che sapete tutto, mica ci sarà già maretta tra Bottura e il giornalone, come sembrerebbe da questo post di Facebook? Gli censurano gli articoli? 

----

Poi un lettore anonimo ci scrive: Antonello Guerrera è sexy.

----

Giù le mani da Paolo Berizzi. Non ci stancheremo mai di dirlo.



----

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Caro Pazzo,
non ci sono soltanto i pantacollant e le pantacalze, ma anche i pantastellati, intesi come movimento politico. Lo abbiamo scoperto grazie a un pensoso articolo dell’autorevolissimo Piero Ignazi, il quale, a p. 36 dell’edizione di oggi 22 giugno, ne parla prendendo atto della loro “sostanziale acquiescenza” al “cattivismo salviniano” che impedirebbe agli ex elettori PD, convertiti al verbo grillesco e delusi dagli esordi dell’attuale governo, di “far marcia indietro subito”. Del resto, trattandosi di far ritorno sui propri passi, come Ignazi osserva, cosa c’è di meglio che essere “pantastellati”? Mica un impegnativo percorso del genere si può compiere senza i pantaloni.

Calaber


---

FETICISMI VELOCI DEL 21 GIUGNO
In prima pagina faccina di Cristiano Ronaldo di NSDR. Ritratto abbastanza somigliante.


----

Inchiesta di Gianluca De Feo sui raid Usa sulla Libia partiti da Sigonella. Ecco il motivo per cui Vincenzo Nigro si trova a Tripoli.

----

L'iberico Alessandro Oppes latita e quindi c'è bisogno di ricorrere all'aiuto di Manrique C. Sánchez, giornalista di El Pais.


----

Complimenti alla berlinese Tonia Mastrobuoni.


----

L'attento Saverio Lombardo, su Facebook, ci segnala un pezzo sul Fatto Quotidiano di ieri dal titolo: Etruria e il patto occulto tra Corriere e Repubblica di Marco Maroni - un accordo segreto tra i due maggiori quotidiani italiani.


----

FETICISMI VELOCI DEL 22 GIUGNO

La vignetta di oggi di ellekappa non ha entusiasmato il nostro amico nonleggerlo. Gli abbiamo chiesto perchè. Vi teniamo aggiornati.



----

Eccolo lì, il faccione della Merkel sulla prima di oggi.


----

E sempre in prima la faccina depressa di Leo Messi, featuring Marta Signori. Abbastanza somigliante.


----

Federico Rampini è volato a El Paso, Texas, per vedere come se la passano quei bambini perduti vittime della tolleranza zero di Trump.

----

Doppio Mura oggi nello Sport: il commento al crac argentino ai mondiali e l'undicesimo appuntamento con le Regine Azzurre: oggi l'intervistata di turno è Isolde Kostner.

----

Torna il Super8, il miglior prodotto editoriale dell'era Marione. La firma di oggi è della brava Brunella Giovara.


----

Infine segnaliamo un bel tweet sul premio recentemente vinto dalla berlinese Tonia Mastrobuoni e di cui abbiamo riferito prima.

mercoledì 20 giugno 2018

Feticismi e altro di un mercoledì (poco) da leoni.

Iniziamo con l'insuperabile vignetta di oggi di ellekappa.


----

Poi. I Feticismi non illustrati di ieri.

Marione (ieri) e l'EMErito Ezio Mauro (oggi) si scagliano contro la proposta di Salvini di schedare i rom.

PIETA L'E' MORTA il titolo di MC, IL MINISTRO E LA TRIBU' il titolo di EM.

----

Tommaso Ciriaco è andato a Berlino a dar manforte a Tonia Mastrobuoni. Anche perchè lei, come vedremo, stava preparando la valigia.

----

Ecco il bomber belga Romelu Lukaku immortalato da NSDR. (Abbastanza somigliante).


----

Tre paginate di moda. E questo, come sapete, non ci piace.

----

E ancora, i Feticismi non illustrati di oggi.

Tonia Mastrobuoni, si diceva, stava preparando la valigia, destinazione Sintra, Portogallo, al vertice dei paesi dell'Eurozona.

----

Raroo trovare Enrico Currò negli Esteri. Oggi c'è.

----

Doppio MichelOne Serra nei commenti: nella sua Amaca e nella pagina dopo. E noi apprezziamo.

----

L'onnivoro Luigi Bolognini firma il coccodrillino di XXXTentacion.

----

Per consolarsi della mancata convocazione a Russia 2018, il Crosetti è andato a farsi un giro a Sassari, nell'ultima strada dove i bambini giocano a calcio.

----

Altre cose.

Facciamo un enorme in bocca al lupo a Massimo Giannini che prende il posto di zio Vittorio Zucconi alla direzione giornalistica di Radio Capital. Lo zio continuerà a dirigere il TGZero.



----

Chiudiamo segnalando un tweet che coglie in fallo la redazione online di Largo Fochetti.