giovedì 27 novembre 2014

I feticismi di oggi, parte seconda.

Matteo Pucciarelli, esperto di sgomberi, oggi si prende due paginate, la 20 e la 21.

Ma le foto dei minorenni (o quantomeno non pixelate) non erano vietate sui giornali? (foto)

Republicona per un giorno: è ciò che è capitato oggi a Catherine Deneuve con un pezzo sull'aborto.

A pag.27 altro articolo in prestito: quello di Razib Khan, del New York Times. Ma non è finita. La Cukltura di oggi apre con un (bel) pezzo sull'India di Arundhati Roy.

Osservatorio inviati: Pietro Del Re è a Bukavu, Congo.

Puzza di markettona anche la paginata di Natalia Aspesi su R2 dedicata a Brunello Cucinelli.

Titolo nello Sport: "Mancini azzarda: Coppa da vincere". E il FS (e gli altri pipierrini interisti) si toccano i coglioni.





Hacker attacca il sito di Repubblica.

Leggiamo, un po' sorpresi, questa notizia e non vorremmo essere nei panni di Giuseppe Smorto:
ROMA - È in corso un attacco hacker indiretto al sito di Repubblica.it e dei quotidiani locali del Gruppo Espresso, attraverso parti di codice di Gigya, una società israeliana che fornisce le funzioni di commento dei lettori in tutto il mondo.
Qui tutta la sporca faccenda.

Fairlife: notizia o marchetta?

Marketta o notizia? Fate voi. Intanto alla CocaCola Company gongolano.


Una lettrice risponde a Tomaso conunasolaemme Montanari.

Vista oggi nella rubrica delle lettere di Repubblica.


I consigli di Massimo Bucchi.

Solo su Repubblica.


Osservatorio interviste: oggi 12.

Interviste di oggi: 12 (ieri 6 - record 13)

- Tommaso Ciriaco a Paolo Romani, capogruppo di Forza Italia


- Giovanna Casadio a Matteo Orfini, presidente del Pd

- Roberto Fuccillo a Stefano Caldoro, Presidente della Campania

- Corrado Zunino a Stefania Giannini, ministro dell'istruzione

- Salvo Intravaia a C.F., insegnante

- Anna Lombardi a Percivall Everett, scrittore

- Fabio Scuto a Moshe Fleigin, deputato del Likud

- Fabio Scuto a Itzhak Herzog, leader dei laburisti israeliani 

- Fabio Tonacci a Matteo Fatello, padre di Giovanna, bimba morta per un'operazione di routine

- Giulio Azzolini a Mariana Mazzucato, economista

- Giulio Azzolini (doppietta) a Diego Fusaro, scrittore e presunto ideologo della Lega Nord

- Giuseppe Videtti a Gianni Morandi

Come eravamo: un pezzo di Gianni Mura del 1984.

Continuano le Frankicche.

Dopo quello di Sannucci, oggi vi proponiamo anche un pezzo di Gianni Mura datato addirittura 5 giugno 1984, in cui si parla della "geolocalizzazione" del campionato di serie A.




Il Diretùr sul recente attentato alla sinagoga di Gerusalemme.

“È come se la politica venisse disarmata nel momento in cui il fondamentalismo entra in campo”. 

Il commento del Diretùr sull'attentato nella sinagoga. Dalla Reunio del 19 novembre scorso.


(Arretrati di) Vita di Redazione 851.
L'estate di Stefania Di Lellis.

VITA DI REDAZIONE del 19 novembre 2014
Durata: 7'18”

È curioso notare come il tavolo-che-conta rispetti le pari opportunità, o almeno è questa l'immagine
plastica. Le bionde, con nuances assortite, prevalgono. E a noi tutto ciò piace. Di converso Dario CRESTODINA è l'unico vice diretùr presente.


Gli esteri dominano oggi, per necessità di cose, però Stefano FOLLI pensa agli interni, per forza di cose anche lui, poiché tiene la rubrica “Il punto”. Noi avremmo optato per titoli più originali, a dirla tutta. In ogni caso si va avanti.


Stefania ALOIA si è legata i capelli dietro la nuca in maniera “selvaggia”, mentre Stefania DI LELLIS (che ha imitato il Massimo Vince VINCENZI di ieri con l'abbigliamento estivo) mantiene sciolta la fluente chioma. Irene Maria SCALISE, nel primo anello della tribuna Ovest, ripensa alle sue vacanze-lavoro sfumate così presto. Non mancheranno altre occasioni.


Si rivede Luca VALTORTA in Reunio e il regista Giorgio CARUSO non manca di farcelo notare.


Il drone in redazione fotografa una situazione interessante. Il Diretùr, che ha concluso un breve pistolotto, dedica il tempo residuo ad una rilettura della Nostra, perché si può sempre migliorare. Poi accade che Dario OLIVIERO sposti la poltroncina della zona vip, ma non perché stia arrivando un fantomatico vip, bensì per appoggiare il suo tablet.




Il medesimo drone approfitta dell'assenza di SDL per regalarci alcuni feticismi quotidiani, come le fitte annotazioni sul foglio, due penne che si fanno buona compagnia, un pennarello e lo smartphone spento (si suppone).



NOTE A MARGINE

1. I primi della classe, interni, sono: Bernardo VALLI per l'editoriale e Fabio SCUTO per il reportage. Il primo della classe, estero ed esterno, è David GROSSMAN.

2. Il Diretùr consiglia di leggere tutto ciò che hanno scritto (o dichiarato) i primi della classe odierni.

3. Pistolotto quotidiano al terzultimo posto per lunghezza, oppure al terzo per brevità. Dipende dai
punti di vista.



IL PISTOLOTTO (in grassetto la durata di quello odierno)

37. 5'00” 1/10

38. 4'52” 18/09

39. 4'10” 11/09

40. 3'44” 29/09

41. 3'43” 19/11

42. 3'28” 16/10

43. 2'08” 10/10



LE PRESENZE AUDIO-VIDEO (in rosso i titolari di oggi)


MARCO PATUCCHI 14

STEFANIA DI LELLIS 13

GIANCARLO MOLA 12

PIETRO VISCONTI 10

CARLO CHIANURA 9
CLAUDIO TITO 9

ALBERTO MATTONE 8

Ci sono anche

MATTIA CHIUSANO 7

ANGELO LUPOLI 4




LA FRASE DEL GIORNO


“È come se la politica venisse disarmata nel momento in cui il fondamentalismo entra in campo”. 

Il commento del Diretùr sull'attentato nella sinagoga.


Visto, si stampi
@Frank201410

Bartez probabilmente gradirà.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Ciao Pazzo,

non so se hai notato il fuoco di fila di numeri con gaffe dietro l'angolo della brevina di sport di oggi a pag.55 su nientemeno che il sosia di Caniggia!
Cito: "[...]e maglia numero 7. I 20 mila sugli spalti [...]"

Numerose le interpretazioni. Vada per la numero 7 (punto). I 20 mila sugli spalti potrebbero essere ad una lettura distratta e/o rapida 120 mila. E se uno è ancor più distratto il numero di maglia potrebbe essere benissimo 7.120...

Il nostro Bartezzaghi probabilmente gradirà.

Un saluto.
Giuseppe Rizza


Come eravamo: un pezzo di Corrado Sannucci del 1991.

Continuano le Frankicche.

Oggi vi proponiamo un pezzo del rimpianto Corrado Sannucci del 17/18 febbraio del 1991, sul difensore dell'Inter Giuseppe Bergomi.


I feticismi di oggi, parte prima.

Nessuna traccia oggi su Repubblica, così come ovunque, del raduno di sabato dei gruppi musicali nazisti in una località segreta del milanese.

In compenso tanta, tanta politica. Dove segnaliamo tre interviste in un pugno di pagine, tra cui quella di Roberto Fuccillo (ritorno in nazionale) a Stefano Caldoro, Presidente della Campania.

Oggi la bimamma Annalisa Cuzzocrea chiama Beppe Grillo "il capo politico dei 5 stelle".

Paginata a quattro mani di Federico Fubini, neo premiato, e Roberto Mania sulla fuga dei supertecnici.

Secondo giorno a Ferguson per Federico Rampini. Repubblica dedica giustamente alla vicenda due paginate in cui troviamo anche l'articolo in prestito di oggi, l'intervista a Darren Wilson di George Stephanopoulos di ABC News. E un'altra intervista di Anna Lombardi.

La pagina che segue è tutta curata dal corrispondente da Gerusalemme Fabio Scuto, che ci regala anche due interessanti interviste che vanno a rimpolpare la classifica odierna.

No cassonetto.

Domani l'inserto non si butta, si legge.

Salvini il cicciottello.

Il Breviario di oggi di Gianluca Luzi.

L'anti-Renzi di Ellekappa.

Su Repubblica di oggi.

Capitan Gradasso: i neologismi di Merlo.

Straordinario oggi Francesco Merlo su Beppe Grillo, ribattezzato Capitan Gradasso.