venerdì 19 settembre 2014

La maledizione delle Didascalie.

Dopo la maledizione delle Brevine ecco imperversare, da qualche settimana, la maledizione delle Didascalie. Massimiliano Allegri non sarà certo contento di aver vinto, nel 2011, la Surcoppa.

I Feticismi di oggi.

Pag.4: a corredo del pezzo di Lucio Cillis, c'è una foto di una signora la cui didascalia recita "Christine Lagarde". Siccome nell'articolo non si fa nessun riferimento a Christine Lagarde. Il lettore medio dovrebbe quindi sapere, da solo, chi è Christine Lagarde. (foto 1)

Sommarietto di un pezzo di pag. 21: qualcuno ci può spiegare perché la parola Trattativa è scritta con l'iniziale maiuscola? ((foto 2)

Pag. 14: Enrico Franceschini va ad Edimburgo per il referendum sull'indipendenza della Scozia. Un redattore pignolo di PPR ci segnala un errore veniale alla terza riga: manca l'articolo "il" davanti a "più". (foto 3)

A pag.17 ecco Arturo Zampaglione in ciò che fu di Vince. (foto 4)


Il pezzo non datato di Pietro Del Re a pag.18 ci conferma che non è più nel Kurdistan Iracheno. (foto 5)

A pag. 22 arrivo in Nazionale del "veneto" Filippo Tosatto.

A pag. 47 ecco l'articolo in prestito del giorno, è di Megyn Kelly di Fox News Network.

Osservatorio Inviati di Sport: Europa League, è curioso che alla partita dell'Inter venga dato uno spazio maggiore delle altre tre partite delle italiane. Forse per ammortizzare le spese di Andrea Sorrentino, inviato a Kiev da due giorni? Certo che si. Ma non saranno molto contenti i tifosi di Napoli, Fiorentina e Torino. (foto 6)

Sempre dallo Sport, Paolo Rossi è a Singapore per la Formula Uno.
























































Osservatorio Scontorni.

Oggi nessun ministro scontornato. In compenso hanno scontornato il mitico Dino Zoff.

Fuori moda.

In realtà il titolo completo doveva essere: Fuori la moda. Da Repubblica.

Non se ne può più di tutta questa moda e di tutte queste settimane della moda.

E' vero che le pubblicità e le markette portano soldi e senza soldi i giornali chiudono, ma solamente oggi abbiamo contato ben 16 pagine intere di pubblicità di inserzionisti di moda, senza contare le mezze pagine e i quartini.

Addirittura oggi abbiamo assistito a due doppie pagine pubblicitarie consecutive (foto) seguite da due paginate redazionali sempre sulla moda.

Eccheppalle.

Non ce ne voglia Laura Asnaghi, ma non se ne può più. Chissa cosa ci aspetta sabato con D.



Il PieraPensiero.

Renzi ondivago: se non riduce il cuneo fiscale con il risparmio sulla spending rewiev e penalizzerà ancora i pensionati. sarà scontro sociale.

Piera C.

Osservatorio Necrologi.

Visto oggi su Repubblica.

Osservatorio Nuove Rubriche. Update.

Integrazione del post di un paio di giorni fa: la nuova rubrica Fotogrammi è multiautore. Dopo Antonio Dipollina, ecco Gino Castaldo.


La lettera del giorno.

La lettera del giorno è di Giovanna Galasso.


Giù le mani da Europa.

Visto oggi su Repubblica.


Osservatorio Errori poi corretti.

Francesco Bei fa un errore in prima pagina ma poi, misteriosamente, lo corregge in terza pagina.


La frase del giorno (arretrata).

“Renzi accetta di mettere in gioco questo fascio di consensi e di ridurlo selezionandolo”.

 Il Diretùr fotografa la strategia renziana.

Vita di Redazione 806. Le pari opportunità tra i messi.

VITA DI REDAZIONE del 17 settembre 2014
Durata: 13'02”

Esiste un ruolo in cui la perfetta parità viene rispettata. È quello dei messi che distribuiscono i “pizzini” con
fiocco azzurro e con fiocco rosa. È anche il giorno il cui il Diretùr salta al primo posto nella graduatoria dei
pistolotti. Si è facili profeti per questo accadimento vedendo già la durata della Reunio.



Enzo D'Antona, al ritorno anche lui, si trova, per una fortunata contingenza, messo all'angolo dalle quote
rosa che imperversano su quel versante. Le due Stefanie, DI LELLIS e ALOIA, quindi Alessandra VITALI nella riapparizione e Lavinia RIVARA che, a differenza dell'ultima volta, è presente non solo in video, ma lo sarà pure in audio. Valutazioni opposte delle ragazze sulla stagionalità: autunno incipiente per alcune, estate
allungata per altre. Segnatamente per LR oggi di turno nel poco amato sfoglio di “Libero” (maddeché?).



Come sempre attento sta Federico FUBINI, anche perché se verrà nominato diretùr di A&F, non può
perdere di vista niente.


Si alza di scatto a sorpresa SA per recarsi in zona tribuna Ovest, poco affollata e ritorna rapidamente
indietro a marcare una presenza esoterica, così fuggente da sfuggire quasi al pur attento regista Giorgio
CARUSO.



Trova infine la quiete, SA, accomodandosi. Il feticismo del giorno sono i cavetti dell'auricolare di SDL
ordinatamente legati attorno allo smartphone. Precisa.



IL PISTOLOTTO  ingrassetto la durata di quello odierno

1. 9'34” 17/09
2. 7'47” 8/09
3. 7'37” 15/09
4. 6'43” 9/09
5. 5'16” 10/09
6. 5'12” 16/09
7. 4'10” 11/09


LE AUDIO-PRESENZE  in rosso i titolari odierni

STEFANIA DI LELLIS 3
 

MATTIA CHIUSANO 2
LUCIO LUCA 2
GIANCARLO MOLA 2
GIANLUCA MORESCO 2
CLAUDIO TITO 2
PIETRO VISCONTI 2

ALDO FONTANAROSA 1
MARINA GARBESI 1
LUCA IEZZI 1
RICCARDO LIGUORI 1
ANGELO LUPOLI 1
MARCO MATHIEU 1
ALBERTO MATTONE 1
FRANCESCO MIMMO 1
MARCO PATUCCHI 1
LAVINIA RIVARA 1
PAOLO ROSSI 1
MARCO RUFFOLO 1
TERESA SERRAO 1
CONCETTO VECCHIO 1

LA FRASE DEL GIORNO

“Renzi accetta di mettere in gioco questo fascio di consensi e di ridurlo selezionandolo”.

 Il Diretùr fotografa la strategia renziana.

Visto, si stampi.
Frank

L'anagramma di Bartez.

Non ne sbaglia uno.

Ellekappa, Renzi e Berlusconi.

Solo su Repubblica.

Altan di giornata.

Una cosa che abbiamo solo noi, lettori di Repubblica.

Il Feticismo del giorno: anche sulla carta, Cerasa c'è.

Clamoroso a Largo Fochetti: un pezzo di Giuseppe Cerasa sul cartaceo! E in prima pagina! Dunque anche sulla carta, Cerasa c'è. GC parla del film-denuncia di Bernardo Bertolucci sulla Roma inagibile ai disabili.