giovedì 21 agosto 2014

Toccare ferro.

Caro Andrea, il tifoso interista medio si sta toccando le palle.

I giornalisti con la G maiuscola.

Cari PPRine e PPRini tutti,

mentre la notizia del momento anche sul sito di Repubblica sembra essere la cessione di Balotelli (non esattamente un cervello in fuga), un trafiletto sullo stesso sito ha attirato la mia attenzione. Un articolo foriero di importanti sviluppi per fare finalmente un po' di luce sulle troppe morti impunite, dalle stragi di mafia a quelle terroristiche rosse e nere, agli omicidi di troppe brave persone, soprattutto magistrati e Giornalisti, con la "G" maiuscola.
Nell'articolo di parla di Italo Toni e Graziella De Palo. E a questo link la petizione per declassificare i documenti. La verità sta lì, basta aver voglia di saperla.

I prossimi giorni speriamo in aggiornamenti importanti. Vi consiglio nel frattempo la lettura di questo libro, per capirne di più sulla vicenda e sul nostro Paese.

ElleElle

Feticismi d'agosto (giovedì 21).

Da non perdere il reportage di Adriano Sofri da Erbil.

L'articolo in prestito di oggi è l'intervista a Francois Hollande da Le Monde.

Osservatorio Inviati: Alberto Flores D'Arcais è a Ashkelon. Quarto giorno a Ferguson per Federico Rampini (in ciò che fu di Vince).

Sono addirittura in tre, oggi, a firmare la cronaca da Ascoli Piceno dello scontro tra i due Tornado: Giuseppe Caporale, Valerio Mammone (arrivo in Nazionale) e Maria Elena Vincenzi.
Carlo Brambilla, invece, è andato a Oleggio, Novara, paese dove viveva la povera Mariangela Valentini, una delle quattro vittime.

Curioso l'anda e rianda tra Roma e Berlino di Giampaolo Cadalanu. I misteri di Largo Fochetti. Così com'è curioso scoprire che Federico Rampini, oltre al pezzo da Ferguson ne firma un altro da New York in Economia.

Arrivo in Nazionale anche per Maurizio Pilotti da Piacenza (nella cronaca nera).

Album Calciatori di Bartez: anche oggi nel "distico anagrammato" il corsivo non è in corsivo e al posto del corsivo ci sono due asterischi. Non lo legge proprio nessuno questo fottuto blog.



Ormai lo sanno anche i bambini: Alessandro Oppes è nuovamente un collaboratore di Repubblica.

Sport: Francesco Saverio Intorcia è volato a Dortmund mentre la spending review si è abbattuta su Andrea Sorrentino che ha dovuto scrivere da Milano il pezzo su Stjarnan-Inter. Facendo tra l'altro le ore piccole perché la partita è terminata alle 00:45.

Scontorno subito.

Ferilli, Buy, Cagnotto e Immobile le vittime dello scontorno selvaggio.



Il Feticismo grafico del giorno.

Continuano i gigantismi nelle firme dei pezzi della Cultura.

Cose che si potevano evitare.

Tipo la copertina del nuovo numero di Panorama che mette in risalto i problemi reali del paese.


Su segnalazione di @e_terranova via Twitter.

Il Toto-Rumiz: le due foto che potrebbero incastrare Paolo.

Un implacabile messaggio di Guido R. potrebbe rappresentare la svolta nella scoperta di quale sia l'isola protagonista del racconto estivo di Paolo Rumiz:

Confrontate la prima foto della seconda fila di thumbnail a sinistra, sotto la foto grande, che trovate nella pagina:

http://vis-central.com/en/vodic/palagruza/


con questa presente sul sito di Repubblica in cui Rumiz è seduto a leggere il libro in lingua ignota. 


Ho mandato le due foto a Rumiz e gli avevo chiesto se stavo sbagliando, e lui mi ha risposto "No".

Ma poi è arrivato il commento di "L'attendente" che gelava tutti:

Ma no ragazzi, Rumiz semina solo false piste. Fatevelo dire da uno che lo conosce bene.

E Guido R. Ha poi replicato: 

Anche dire che qualcuno semina false piste può equivalere a seminare false piste...
Resta che l'ambiente in cui Rumiz è fotografato seduto sul pavimento è lo stesso della foto con la didascalia "Palagruža" che ho segnalato. Questo prova che Rumiz è stato lì, e che "lì" è Pelagosa/Palagruža. Avevo appena scoperto il vostro blog perché me l'aveva segnalato un amico, e quando ho trovato la foto in un sito turistico ho pensato di farvelo sapere, per porre fine alle vostre sofferenze.

Commento avallato da Ezio:

Si, penso che ormai non ci siamo dubbi su quale sia l'isola. La foto trovata da Guido spezza ogni dubbio! Bravo! 

Adesso aspettiamo solo la replica di "L'attendente" o di altri che volessero dire la loro, Rumiz compreso.

Osservatorio Necrologi.

Oggi su Repubblica.

Feticismi in prima.

I feticismi della centoquarantaquattresima prima pagina della Nuova Repubblica:

- layout stravolto con la fusione di titolo e fotonotizia nell'unica triste notizia della decapitazione del reporter americano James Foley, con pezzi di Pietro Del Re e Adriano Sofri (da Erbil), di Bernardo Valli (che ha lasciato la TerraSanta) e Vittorio Zucconi da Washington

- di spalla il "Diritto d'untore" di un Guido Ceronetti scatenato in un elogio sulle badanti che ad agosto se ne vanno. Il tutto per la gioia di Fabio P.

mercoledì 20 agosto 2014

Feticismi d'agosto (mercoledì 20).

Anche oggi ridda di inviati in giro per il mondo: Pietro Del Re a Erbil, Alberto Flores D'Arcais a Gerusalemme e Federico Rampini a Ferguson. Fa quasi ridere il Massimo Vanni che da Forte dei Marmi scrive del viaggio a Bagdad di Matteo Renzi. 

Contrordine compagni: Giampaolo Cadalanu non ha affatto lasciato Berlino. Ieri era a Roma di passaggio...

Per l'Osservatorio Infografiche ne segnaliamo una bella di Giuliano Granati oggi a pagina 18.



Ci volevano ben sei trombe d'aria su Genova per trovare Ava Zunino in Nazionale.

Senza nulla togliere a Cristiana Salvagni, la pagina 23 di oggi potevano anche non farla. Infografica compresa. 

Riecco, nei commenti, il Garimba. Alias Paolo Garimberti.

Cosimo Cito e Stefania Parmeggiani: davvero curiosa la coppia di republicones che firma l'apertura di R2.

Album Calciatori di Bartez: anche oggi nel "distico anagrammato" il corsivo non è in corsivo e al posto del corsivo ci sono due asterischi. Non lo legge proprio nessuno questo fottuto blog.



Il pezzo di Alessandra Baduel da Londra negli Spettacoli, ci fa nascere il sospetto che le ferie di Enrico Franceschini non siano affatto finite, come ipotizzato qualche giorno fa.

Sport: spending review a Kargo Fichetti: Andrea Sorrentino resta a Milano e non sale sull'aereo per Reykjavik insieme agli interisti. A meno che non ci vada oggi con un last minute. 

Ancora Sport: tocca a Marco Azzi la cronaca della prima, vera, ufficiale partita del dopo Brasile 2014: il pareggio tra Napoli e Athletic Bilbao. Poteva andare gli decisamente meglio.

Enzo Baldoni, dieci anni fa.

Sembra ieri, ma sono già passati dieci anni dalla morte di Enzo Baldoni. Il 26 agosto, per la precisione.
Ci aspettiamo molto da Repubblica, quel giorno. Intanto ci ha pensato Claudio Crosta, con la sua lettera.

Quel gran genio di Bucchi.

Imbattibile.

Il Feticismo del giorno.

Oggi a pagina 40, per un attimo, abbiamo letto "PPR visto da Ferrara".
Che narcisi.

Il Feticismo grafico del giorno.

Bello l'accostamento tra il vero Pier Paolo Pasolini e l'attore Willem Dafoe che lo interpreta nel film di Abel Ferrara.

Osservatorio Brevine.

Ricomincia la solfa della specifica (foto) nelle!Brevine degli Spettacoli.

Oggi, per esempio, a Largo Fochetti sono convinti che i gggiovani lettori de Repubblica non sappiano chi sia Leonardo Cohen.

Forse c'era il dubbio che lo prendessero per Bob Dylan, protagonista della Brevina di destra.

Osservatorio Errori Online.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Ciao Pazzo,
svarione appena trovato all'interno della sezione sportiva di Repubblica.it; leggi il titolo: Tavecchio dice di essere... Serena!
Boh, io sapevo che si chiamava Carlo.
Ma sì, Enrico... con tutti i problemi che sta attraversando il nostro calcio (e non solo quello) ridiamoci un po' su.
Buon pomeriggio,

Antonio