mercoledì 29 agosto 2018

Blog a scartamento ridotto.

Ristacchiamo ancora per un po'.

Che qui, davvero, non si vede una lira. Neanche un viaggetto a New York.

Ciao. Ci rivediamo a settembre inoltrato.


lunedì 27 agosto 2018

Scarabocchi di fine agosto: errori vari, Asia Argento, Ponte Morandi e Feste dell'Unità di una volta.

Innanzitutto una richiesta da parte di un lettore. Aiutiamolo, se possibile. Io ho già scritto a Bartez (FS).

Buongiorno, mi rivolgo a voi per sapere se qualcuno ricorda/sa come ritrovare un pezzo di Bartezzaghi di qualche tempo fa in cui si sbertucciava l'uso nonchalant di termini come "iconico". Grazie in anticipo.

V.A. Lippolis

----
La settimana scorsa su Repubblica il necrologio di Palmiro Togliatti. L'autrice è la figlia.



----

Una simpatica foto apparsa sull'ultimo numero del 7 del Corriere con protagonista la nostra.



----

22 agosto: Licia Corbolante, su Twitter, ci segnala questa cosa relativa a questo pezzo di Federico Rampini.


----

Quelli di Errore di Repubblica, i nipotini di PPR, ci segnalano questo scivolone di Largo Fochetti.

23 agosto, Pagina 2: Giovanni Maria Flick è stato ministro con Prodi dal 1996 al 1998.
Perché scrivono 2008?



25 agosto, Pagina 2: Stefano Fassina viene definito "ex deputato".
Non è vero. È attualmente un membro della Camera dei Deputati.


----

L'attento Saverio Lombardo, su Facebook, ci segnala questo dal sito Dagospia:

DUE PESI, DUE IPOCRISIE - ORA CHE NEL CASO DI ASIA ARGENTO E JIMMY BENNET LA MOLESTATRICE È UNA DONNA “REPUBBLICA” SI FA VENIRE UN SACCO DI DUBBI - ELENA STANCANELLI: “E SE STESSIMO PARLANDO DI UNO SCAMBIO?” - PERCHÉ QUESTA FILOSOFICA DOMANDA A LARGO FOCHETTI NON SE LA SONO POSTA QUANDO NEL MIRINO C'ERA IL "PORCELLONE" WEINSTEIN E AD ACCUSARLO C'ERA ASIA ARGENTO?

----

Riceviamo e volentieri pubblichiamo/1:

Buongiorno Pazzo,

su Repubblica del 22 agosto scorso, nell'articolo di Marco Preve sul crollo del Ponte Morandi, il riquadro 5 dell'infografica dice qualcosa di non preciso. 




A tal proposito vi allego un estratto della Rivista della Società Autostrade (Fintecna IRI) di luglio-settembre 1994 in cui a pag 57 e 58 è scritto qualcosa di diverso e l'articolo è firmato anche dallo stesso Ing. Agostino Marioni.








Se di vostro interesse posso inviarvi tutto l'articolo ed anche il seguente molto in tema: Previsione del degrado dell'impianto.

Cordiali saluti
Sergio Tosi


----

L'acuto Occam ci segnala quei titoli tutti uguali. Da Rep. di ieri.


----

Riceviamo e volentieri pubblichiamo/2:

Caro Pazzo, rieccoci.

Che ne dici di promuovere una commissione paritetica che, quando necessario, sia in grado di far andare d’amore e d’accordo le redazioni di Repubblica e del Corriere?

Infatti, se, per la versione cartacea odierna (23 agosto Nd.F.S.) del nostro giornale preferito, erano settant’anni che a Pisa non si saltava una festa dell’Unità, per il Corriere on line gli anni sono appena cinquanta.

Resta il fatto che da ex studente pisano che ancor oggi ama e frequenta quella città e quella regione, piange il cuore nel vedere come uno degli avamposti della mitica “Toscana rossa” si sia ridotto. 

Calaber

giovedì 23 agosto 2018

I rapportoni sulle tragedie di agosto.

Rapporto del 7 agosto sull'esplosione di Bologna.

REPUBBLICA

In prima pagina fotona del momento dell'esplosione e relativo titolone, neanche troppo grande, sulla tragedia.

All'esplosione sono dedicate le prime sei pagine dello sfoglio (più le cinque nel dorso felsineo).

Il pezzo forte di cronaca è affidato al "casalingo" Valerio Varesi. Ed è un bel leggere, come scrive Matteo Billi su Twitter.



Altri contributi firmati da Eleonora Capelli, Rosario di Raimondo, Cristina Nadotti, Roberto Rho, Diego Longhin e Massimo Minella.

----

Rapportone del 15 agosto sul crollo del ponte Morandi



REPUBBLICA

In prima fotona a tutta pagina del ponte crollato e relativo titolone (stavolta davvero grande) forse un po' troppo drammatico con quel "Genova come in guerra".

Tutta la prima è dedicata alla tragedia e le pagine totali sono 12 (copertina compresa).

Il pezzo forte di cronaca è affidato al "casalingo" Massimo Calandri e occupa le prime due pagine dello sfoglio.

Redazione genovese in subbuglio com'è ovvio che sia in casi così. Contributi degli "autoctoni" Franco Monteverde, Alessandro Cassinis, Matteo Pucciarelli, che firma un pezzo a quattro mani con Enrico Currò (e questo è un vero feticismo perché EC è un giornalista sportivo ma è di Genova), Ottavia Giustetti. Aiutati da Laura Montanari (redazione fiorentina), da Rosario Di Raimondo (redazione bolognese) e da Sandro De Riccardis (redazione milanese).

Le reazioni politiche sono firmate da Paolo Griseri e Annalisa Cuzzocrea.

Segnaliamo inoltre l'intervista di Francesco Merlo a Renzo Piano e il bel pezzo del turco Marco Ansaldo, altro genovese doc arrivato per l'occasione in città o che forse si trovava già lì. Lui, sampdoriano doc, ricorda con orgoglio che Sampierdarena, il quartiere più colpito dal crollo, è la culla del tifo della Sampdoria. Ansaldo è anche l'unico (da verificare, fatelo se avete voglia e tempo) a scrivere Polcèvera con l'accento giusto. E a citare Fabrizio De André.

Ci sono due infografiche, a pag. 5 e a pag.12, entrambe in Franchi Style ed entrambe non firmate.

----

CORRIERE

Anche sul Corrierone titolone e fotona a tutta pagina. E la vignetta di Giannelli.

E a parte la notizia in basso a destra e gli strilli sotto alla testata, tutta la prima pagina è dedicata alla tragedia.

14 pagine in tutto (copertina compresa). Quindi due in più di Rep.

Il pezzo forte è dell'inviato Marco Imarisio, inviato a Genova insieme ad Andrea Pasqualetto, Giampiero Timossi, Giusi Fasano e Cesare Giuzzi.

Da non perdere l'analisi di Gian Antonio Stella.

Anche il Corriere ha due infografiche, di cui una firmata da Sabina Castagnaviz e Cristina Pirola. Belle, ma questa non è una novità. E loro le firmano, le infografiche.

STAMPA

La Busiarda si adegua con titolone e fotona a tutta pagina. E a parte gli strilli sotto alla testata, tutta la prima pagina è dedicata alla tragedia.

13 pagine in tutto (copertina compresa). Quindi una in più di Rep.

Il pezzo forte è firmato a quattro mani dagli inviati Matteo Indice e Davide Lessi.

Tre infografiche, così così. E un reportage dell'ex republicone Emilio Randacio inviato a Novi Ligure in un autogrill.

SECOLO XIX

Il quotidiano genovese per eccellenza, dedica 16 pagine (più la copertina e 6 nel dorso locale) alla tragedia.

Giusto così.

RIP.

Chiudiamo con qualche foto che vale la pena pubblicare.



martedì 21 agosto 2018

Rieccoci, stancamente - Miscellanea di errori e strafalcioni di mezz'agosto.

ERRORACCI E STRAFALCIONI DI MEZZ'AGOSTO

Sempre in attesa dei rapportoni sull'esplosione di Bologna del 6 agosto e sul crollo del Ponte Morandi di Genova del 14 agosto.

----

Pagina 36 del 9 agosto: secondo Silvia Bizio l'Academy di Hollywood è un pesce.


----

Due chicche scovate dal nostro collaboratore Fabio P.

La prima, purtroppo, riguarda un trafiletto firmato dalla nostra amica Rosalba Castelletti:

Il titolo dice raggiunta l'intesa ma non dice che intesa è. E dopo quindici righe conclude senza dire cosa è stato deciso. Il vero quiz dell'estate.



Da Repubblica del 20 agosto: Giocata ieri? E quindi non si sa com'è finita? 


----

ALTRE SEGNALAZIONI

Da Repubblica del 20 agosto, pezzo firmato da Giuliano Aluffi (altro amico di PPR): scrivere pocker invece di poker? Si può, se sei un giornalista?


----

Poi un errore di Paolo Rumiz in una puntata del suo bel raccontone d'agosto.


----

Poi due errori segnalati dal nostro attentissimo MUDD.

Il primo sulla prima pagina di Repubblica del 12 agosto, quindi molto grave. Il secondo nell'ultimo numero dell'Espresso.



----

Infine una cosa che si poteva (forse evitare): la pubblicità del nuovo gioco di Repubblica piazzata proprio nella pagina in cui si parla del Ponte Morandi.

Non vogliamo difendere nessuno, ma chi impagina i giornali non sa che pubblicità finiranno in pagina. Neanche la concessionaria sa cosa c’è attorno alla pubblicità. Anche se a volte è intuibile. Detto ciò si poteva in qualche modo evitare.


Rieccoci, stancamente - Miscellanea d'agosto parte prima.

Un secondo prima di pubblicare questo post, scopriamo che è morto Vincino.
Che la terra gli sia lieve. RIP-

----

MISCELLANEA D'AGOSTO PARTE PRIMA

In attesa dei rapportoni sull'esplosione di Bologna del 6 agosto e sul crollo del Ponte Morandi di Genova del 14 agosto.

Stancamente, come le vendite (pare) di Repubblica segnalate da Dagospia.

----

RUBRICHE CHE CI SONO PIACIUTE:

I giochi d'estate di Bartez, con le illustrazioni (carine) di Serena Gianoli.

Il raccontone estivo di Paolo Rumiz, con le illustrazioni (bellissime) di Carlo Stanga.

La rubrica di Maurizio Maggiani.






----

ALTRE COSE VISTE AD AGOSTO

Abbracciamo Elsa Vinci che il 13 agosto ha perso il papà.




----

Bello il pezzo di Luca Valtorta sulla scomparsa del grandissimo cantautore e scrittore Claudio Lolli. A parte l’ego: "Mi disse". "Conobbi". "Gli chiesi".



----

Il 13 agosto scorso, sul dorso milanese del Corriere si parla di ponti pericolanti in Lombardia. Un tempismo davvero eccezionale considerato ciò che è successo il giorno dopo a Genova.

giovedì 2 agosto 2018

Blog a scartamento ridotto.

Ristacchiamo la spina per qualche giorno.

Che qui, davvero, non si vede una lira. Neanche un viaggetto a New York.

Ciao. E riposatevi anche voi, che ne avete bisogno.

PS: su Twitter qualche nostro collaboratore dovrebbe fare capolino, ogni tanto.