giovedì 26 gennaio 2017

FeticisMini (lunghi e illustrati) di oggi: l'importante avviso di Sodastream

Lo sfoglio apre con 6 paginate di Cacciucco Politico. Ma le prime tre sono dedicate alle decisione della Consulta sull'Italicum. Ma sempre Cacciucco è.

Le restanti tre se le dividono il Pd, una, e il M5S, due. Untuosità a mille, in cui frigge la (foto)notizia firmata da Giovanna Casadio, dell'apertura del blog di Matteo Renzi. Non ne sentivamo la mancanza.


Anche oggi due paginate sulla Battaglia della finanza, come da occhiello. Ancora protagonisti gli economisti milanesi, oggi Puledds, Greco, Petrini e Livini.

Due pagine anche sull'America di Trump. E tra un muro e l'altro sorge una domanda: Anna Lombardi è ancora a New York?

La risposta arriva a pagina 18.


Giuliano Foschini è andato a Fiumicello, tra Udine e Trieste, paese natale di Giulio Regeni.

Solo due pagine, oggi, sulla tragedia del Rigopiano. Un dramma che sta volgendo al termine con un totale di 29 morti e 11 sopravvissuti. Si occupano della vicenda i due inviati Corrado Zunino e Marco Mensurati (non presente ieri), rispettivamente a Farindola e a Giulianova.

E c'è ancora il commento dello scrittore di turno, Paolo Di Paolo. E subito a fianco segnaliamo un importante avviso della ditta Sodastream relativo ad uno dei suoi prodotti.



Brunella Giovara è andata a Selvino, Bergamo, dove rischia di scomparire un'ex colonia fascista che ospitò 800 bambini ebrei sfuggiti alla Shoah. 

La neonata rubrica Di cosa si parla a oggi ci porta, per la prima volta, a Budapest. Firma Andrea Tarquini.

Esteticamente gradevole il fotoreportage di R2. Firma il neo pechinese Angelo Aquaro.

Da non perdere il racconto di Eco in Cultura.

Negli Spettacoli, Arianna Finos è andata ad Edimburgo a vedere il sequel di Trainspotting

Sport: la Nuova Signora dello Sport Alessandra Retico si sta divertendo da matti sulle piste di Plan De Corones. 

Ma anche lo Scriba Clerici non se la passa male. Anche se gli tocca vedere gli Australian Open da casa. E tra poco c'è la sfida tutta svizzera tra il suo pupillo Federer e Wawrinka.

Nessun commento: